Descrizione
Il comparto meccanico, in continuo mutamento, richiede figure professionali in possesso di particolari polivalenze legate anche alle trasformazioni tecnologiche e produttive nel campo delle lavorazioni meccaniche, nelle strumentazioni, nei sistemi di verifica, che richiedono capacità legate a conoscenze tecnologiche, meccaniche ed informatiche. Nel laboratorio di macchine utensili a controllo numerico sono presenti le attrezzature necessarie a formare il tecnico del futuro apprendendo le tecniche moderne di programmazione e utilizzo delle macchine utensili controllate da processore. La formazione del tecnico parte da una base di progettazione su cad 3D, passando per l’elaborazione del disegno su sistemi CAD-CAM arrivando alla programmazione a bordo macchina su diversi sistemi operativi e alla conduzione dalla macchina utensile aCNC.

Dotazione

  • N° 1 Tornio ANGELINI JOLLY C.N.C. con software FANUC 0-T
  • N°1 Centro di tornitura CNC Biglia Mod. B 545 Y con software Fanuc 32i-model B versione con utensili motorizzati, asse “C” e contropunta in ciclo.
  • N°1 Centro di lavoro O.M.Z. Minicenter T 12 a cambio automatico degli utensili con software SELCA 3045
  • N°1 Centro di lavoro Doosan DNM 400a T20 a cambio automatico degli utensili con software FANUC 0i
  • N°1 Presetting Maserati e Frattola type 5050
  • N°1 Misuratore in altezza Mitutoyo
  • N°1 Proiettore di profili
  • N°2 Durometri per prova Brinell e Rockwell
  • N°1 Pendolo di Charpy


Main Suppliers
Selca, Mitutoyo, Fanuc, Angelini, O.M.Z., Biglia, SECO, Doosan